Sport Senza Barriere: Ognuno a modo suo
Una giornata di festa sulle relazioni urbane della città che vogliamo

sab 11 giugno | ore 12:00 – 22:00
Parco Schuster

FAR parte dalle relazioni urbane. Un evento nato dalla partnership tra l’Ordine degli Architetti PPC di Roma e Provincia, Municipio VIII e Fondazione Tetrabondi. L’idea è quella di trasformare un parco di Roma in un esperimento attivo di inclusione: qui, sullo stesso terreno, si incontreranno divertimento, diversità, sport e accessibilità. Sarà una mattina di giochi e discipline per tutti. Nel pomeriggio un talk sugli spazi sportivi nella città e un reading dell’attore e regista Valerio Mastandrea del libro Ognuno ride a modo suo di Valentina Perniciaro, presidentessa della Fondazione Tetrabondi, nonché blogger e promotrice di una rivoluzione culturale e di comunicazione sul mondo delle disabilità.

Avete mai immaginato che su una sedia a rotelle si potessero fare acrobazie? Avete mai pensato che un bambino disabile ami il rischio e l’adrenalina? Avete mai attraversato un parco o scambiato un calcio ad un pallone seduti su una carrozzina? Probabilmente no, perché non siamo abituati a mescolarci, a guardarci intorno, a capire che basterebbero strumenti e ausili per tutti per poter giocare e sperimentare la vita senza che la disabilità sia un limite alla condivisione, alla competizione sportiva, alla dose di adrenalina che si vuole vivere.

Scarica qui il pdf con la locandina